Note a Sentenza,Rivista numero 3 2012

ANNALISA GIUSTI, La Corte di Giustizia interviene sul potere del giudice nazionale di modulare gli effetti dell’annullamento

La domanda di pronuncia pregiudiziale verte sulle circostanze in cui un «piano» o «programma» ai sensi della direttiva 2001/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 giugno 2001, concernente la valutazione degli effetti di
determinati piani e programmi sull’ambiente (GU L 197, pag. 30), che non sia stato oggetto di una valutazione ambientale quale, tuttavia, prevista da detta direttiva, può essere mantenuto provvisoriamente in vigore.

  ANNALISA GIUSTI, La Corte di Giustizia interviene sul potere del giudice nazionale di modulare gli effetti dell’annullamento

News

Giappichelli Editore
Master in Diritto dell'Ambiente