Osservatorio,Rivista numero 3

MARTA D’AURIA – Durban: for the “post-Kyoto” necessitates “Kyoto2”

Il 2012 è stato individuato come la deadline del “first commitment period”, vale a dire dell’arco temporale – 2008-2012 – che il Protocollo di Kyoto aveva individuato come il primo periodo per realizzare gli impegni vincolanti di riduzione delle emissioni inquinanti. Da tempo si discute della necessità di definire un successivo commitment period, nel corso del quale i paesi aderenti al Protocollo, non solo quelli industrializzati, dovrebbero realizzare ulteriori riduzioni delle loro emissioni.

  MARTA D'AURIA - Durban: for the “post-Kyoto” necessitates “Kyoto2”

Giappichelli Editore
Master in Diritto dell'Ambiente